È morto Collins, “l’astronauta dimenticato”: arrivò sulla Luna con Armstrong e Aldrin ma non toccò il suolo

mercoledì 28 Aprile 20:36 - di Giulia Melodia
morto Michael Collins astronauta sulla Luna

È morto Michael Collins, “l’astronauta dimenticato”: arrivò sulla Luna con i compagni di viaggio Armstrong e Aldrin ma lui non toccò il suolo. A Collins, infatti, nella epocale missione del 1969, toccò il compito di rimanere ai comandi del modulo lunare. E così fece: rinunciando al privilegio della indimenticabile passeggiata sulla Luna: a quel famosissimo «piccolo passo per un uomo. Gigantesco balzo per l’umanità». Continuando a ruotare intorno ai compagni di avventura. Potendo solo ammirare da fuori la soddisfazione dell’allunaggio. Lui, rimasto tutto solo nell’orbita lunare a guardare da un oblò…

È morto Michael Collins, “l’astronauta dimenticato” che non scese sulla Luna

Collins è morto all’età di 90 anni. A dare il triste annuncio è stata la famiglia dell’astronauta che su Twitter ha postato: «Siamo spiacenti di comunicarvi la morte del nostro amato padre e nonno, dopo una coraggiosa battaglia contro il cancro. Ha trascorso i suoi ultimi giorni in pace». Eppure, la letteratura su di lui lo ha sempre ritratto come un uomo solo, ribattezzato addirittura l’astronauta dimenticato. Una immagine poetica ma anche struggente, la sua: quella di un uomo a un passo dalla Luna e a un soffio dal sogno. Eppure, senza di lui quella storica missione non avrebbe potuto compiersi così come è accaduto.

Collins arrivò sulla Luna con l’Apollo 11 ma rimase in orbita

Collins, l’uomo nato a Roma, dato che il padre aveva in quel momento un impiego militare all’ambasciata statunitense in Italia. Ma che tornò oltreoceano, da dove spiccò il volo verso la Luna, a bordo dell’Apollo 11 come membro del mitico equipaggio. Formatosi all’accademia militare di West Point, diventò pilota e collezionò circa 4200 ore di volo. Poi, il grande balzo: nel 1963 la Nasa lo selezionò come astronauta. La storia lo ricorderà come l’uomo solo che guardava alla Luna a un passo da lei e senza metterci piede. Però, come per gli altri membri dell’equipaggio dell’Apollo 11, un piccolo cratere vicino al luogo dell’allunaggio porta il suo nome.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )