Treviso, Marta si risveglia e chiede di vedere mamma e papà. Gli amici non credono alla rapina

mercoledì 24 Marzo 20:54 - di Redazione

E’ stata estubata questa sera all’ospedale di Treviso Marta Novello, la 26enne accoltellata due sere fa da un 16enne a Marocco di Mogliano. La giovane, non appena ha aperto gli occhi, ha chiesto di vedere i genitori. Ancora sconosciuti i motivi dell’aggressione del 15enne, che verrà interrogato probabilmente domani dal giudice del tribunale per minorenni di Venezia.

Che cosa abbia spinto l’aggressore  a uscire da casa con un coltello da cucina, salire in bicicletta, seguire la giovane per varie decine di metri durante la sua corsa e poi colpirla alle spalle, resta ancora un mistero. “La pista privilegiata dai Carabinieri – scrive il Gazzettino – rimane quella della rapina ma gli interrogativi sul perché l’adolescente si sia avventato con tanta rabbia su Marta rimangono senza risposta. Non è ancora chiaro se i due si conoscessero e neppure che cosa può aver spinto l’adolescente a sorprendere la giovane alle spalle, accanendosi più e più volte con la lama sul suo corpo. Il 16enne in carcere ha detto di essere disperato e ha chiesto come stesse Marta, affermando che non voleva farle male, e ha confermato la rapina. Eppure questa pista non convince gli investigatori, e anche il suo avvocato, Matteo Scussat, si è espresso oggi sull’argomento: «Quale che sia il movente e l’evento scatenante, le modalità e le circostanze dell’azione fanno pensare ad un disagio, ad un disturbo profondo che andrà indagato»”.

Anche gli amici di Marta non credono alla rapina come movente e avanzano dubbi sulle reali intenzioni del 16enne che ha accoltellato la giovane alle spalle. L’aggressore, figlio di un immigrato africano e di un’italiana, viene dipinto come un bullo di quartiere e, secondo il sindaco di Mogliano Veneto, avrebbe agito sotto l’effetto di stupefacenti.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica