Roma, manette al centro commerciale Cinecittà Due: preso immigrato “armato” di tronchesina

giovedì 4 Marzo 10:55 - di Paolo Sturaro
Cinecittà Due

Ancora un centro commerciale preso di mira a Roma. Stavolta tocca a Cinecittà Due. Gli agenti hanno arrestato un immigrato georgiano di 43 anni. Deve rispondere all’accusa di rapina e danneggiamento aggravato. Le guardie giurate lo avevano sorpreso e bloccato mentre stava prendendo dagli scaffali di un negozio alcuni capi di abbigliamento.

Cinecittà Due, sospetti nel camerino di prova

L’uomo era entrato in un camerino di prova. Poi, all’uscita, aveva riposto solo due dei tre capi d’abbigliamento che aveva preso. Fuori dal negozio la sicurezza l’aveva invitato a rientrare per un controllo. Ma dopo un iniziale atteggiamento consenziente, ha tentato di fuggire spingendo la guardia giurata.

Tronchesina necessaria per il furto

Una volta bloccato, la perquisizione personale ha permesso di rinvenire una tronchesina e un tagliaunghie utilizzati dall’immigrato per rimuovere le placche antitaccheggio dai capi di abbigliamento. Il valore dei due capi sottratti, di cui uno danneggiato equivale a 199 euro.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi