Dopo 7 giorni dall’incidente, Morandi torna sui social: «Grazie ragazzi, ma è più dura del previsto»

giovedì 18 Marzo 17:39 - di Alessandra Danieli

Grazie ragazzi. Ma è più dura del previsto“. Sette giorni dopo il grave incidente  domestico, ustioni a gambe e mani,  Gianni Morandi è tornato sui social. Dal letto del centro grandi ustionati del Bufalini di Cesena il cantante bolognese posta il video-messaggio di incoraggiamento ricevuto da Sinisa Mihajlović. E dai giocatori del Bologna (di cui l’eterno ragazzo è grande tifoso).

Morandi torna sui social postando gli auguri del Bologna

Nel video si vede l’allenatore del Bologna che, circondato dai giocator, si rivolge al cantante. “Ciao Gianni”, dice confidenzialmente Mihajlović. “Insieme ai ragazzi volevamo farti un grande in bocca la lupo di pronta guarigione. Ci siamo sentiti, so che stai bene. Speriamo che esci il prima possibile e che ci vieni di nuovo a trovare. Ti vogliamo bene e sempre forza Bologna”, conclude l’allenatore mentre i giocatori applaudono.

“Grazie a Sinisa e a tutti gli amici del Bologna”

17 marzo. Grazie a Siniša e a tutti gli amici del Bologna Football Club”. Scrive Morandi a corredo del filmato, a sette giorni dall’ultima foto postata sui suoi profili. Che lo ritraeva poco prima di mettersi al lavoro nei campi. Tanti i commenti dei fan del cantante di ‘fatti mandare dalla mamma’. Che lo ringraziano, rincuorati dalle condizioni di salute de loro beniamino. Anche se l’artista nel rispondere non nasconde le difficoltà del momento. “Vorrei poter ricominciare a salutarvi ma faccio molta fatica anche a tenere il telefono in mano. Un saluto”. Su Instagram molti gli hashtag che fanno riferimenti alla sua vicenda come #fuoco #ustioni #èpiùduradelprevisto raccontassero la delicatezza della situazione.

Ricoverato al Bufalini per gravi ustioni

Il cantante 76enne è stato vittima di un incidente domestico lo scorso 11 marzio. Nella sua casa immersa nel verde, a San Lazzaro di Savena, nel Bolognese. Dopo aver bruciato alcune sterpaglie Morandi è caduto accidentalmente sul fuoco procurandosi gravi ustioni. Arrivato all’ospedale Maggiore di Bologna è stato trasferito al Bufalini di Cesena. Dove è ancora in convalescenza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *