Al Senato nasce Maie-23. L’ammucchiata a sostegno di Conte. Merlo: “Siamo 4 ma cresceremo”

venerdì 15 Gennaio 15:14 - di Stefania Campitelli

La fantasia al potere. Anzi nel lessico. Il mucchio selvaggio dei neonati “costruttori” in appoggio a Conte è diventato ufficiale. Per evitare che il premier di fatto sfiduciato va a Palazzo Madama con il piattino in cerca di voti (ipotesi che non piace al presidente Mattarella), è nato il gruppo Maie-Italia23. Che roba è? A sentire il sottosegretario agli Esteri, Riccardo Merlo, sarebbe un’operazione di fine politica. Nel bene dell’Italia, ovviamente. 

Al Senato nasce il gruppo Maie-23 per soccorrere Conte

“Per costruire uno spazio politico che ha come punto di riferimento Giuseppe Conte”, spiega. Così il gruppo Maie al Senato  (Movimento Associativo Italiani all’Estero), che già votava con la maggioranza, cambia nome per poter ospitare i neo-contiani. “Non cerchiamo responsabili – dice con scarsa fantasia Merlo – ma costruttori. A cui l’unica cosa che offriamo è una prospettiva politica per il futuro. Per poter costruire un percorso di rinascita e resilienza, nell’interesse dell’Italia, soprattutto in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo”.

Il mucchio selvaggio dei ‘costruttori’ diventa ufficiale

Sarebbe questo il coniglio nel cilindro di Conte. Che infatti ha calendarizzato per lunedì il suo intervento in Parlamento. Quattro giorni. Un’eternità. Ma gli servono disperatamente per racimolare i voti necessari per restare in sella. Merlo, con rara faccia di bronzo, previene le critiche. Trasformisti? Ma quando mai.

Merlo: lo facciamo alla luce del sole

“Facciamo questo alla luce del sole, con trasparenza” spiega ancora il sottosegretario alla Farnesina. “Invitiamo a far parte del gruppo tutti i colleghi senatori interessati a costruire e a lavorare da qui alla fine della legislatura per il bene del Paese e degli italiani’, conclude il presidente Maie. Per ora sono quattro senatori (De Bonis, Fantetti, Merlo, Cario) e tre deputati. Ma – ça va sans dir – sperano di aumentare. “Facciamo un appello pubblico e trasparente rivolto a tutti“.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Daniele 15 Gennaio 2021

    Ma qualei costruttori . La poltrona conta per quelli di sinistra

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )