Rai, tensione sempre più alta. Bianca Berlinguer svela lo scontro con Franco di Mare

domenica 29 Novembre 11:58 - di Giorgia Castelli
Bianca Berlinguer

Non si spengono i riflettori sulla cacciata di Mauro Corona da CartaBianca, il programma di Rai 3. Lo scrittore ha apostrofato Bianca Berlinguer come “gallina”. E per questo diverbio è stato allontanato da Viale Mazzini. Questo nonostante gli appelli della Berlinguer, che lo rivorrebbe in trasmissione. Ma Franco Di Mare, direttore di rete, non sente ragioni. Ora la Berlinguer, in un’intervista al Fatto Quotidiano, conferma l’intera versione. Ecco come titola il quotidiano: «È solo Di Mare a stoppare Corona. Ma l’unica offesa sono io e l’ho già scusato». «La sera stessa del fattaccio, Di Mare mi ha inondato di messaggi, da mezzanotte alle due del mattino, con un solo contenuto: “Mai più Corona in trasmissione”. E io: “Ne parliamo domani”». E quando vi siete incontrati? «L’incontro è stato molto acceso ed è finito male. Appena sono entrata nella sua stanza, l’incipit è stato: “Quell’uomo non tornerà più nella tua trasmissione, questa offesa non può passare impunita”. E io: “Non spetta solo a te valutare l’entità dell’offesa. Sono in grado di risolverla da sola”». Ma niente da fare.  Di Mare è irremovibile. Nemmeno le scuse sono bastate, anche se intanto l’alpinista appare ovunque.

Bianca Berlinguer racconta un aneddoto su Corona

La conduttrice snocciola anche un aneddoto curioso, che la dice lunga sul suo rapporto con Corona. Quando le ricordano che lo scrittore, lo scorso giovedì, era ospite di Corrado Formigli PiazzaPulita, su La7, la Berlinguer risponde: «Che situazione strana. Ogni volta che lo invitano, prima di accettare, mi chiama per chiedermi, per così dire, il permesso; anche lui sta patendo la situazione e il non aver avuto la possibilità di spiegare», rimarca. E ancora, la Berlinguer insiste sul fatto che «in questi tre anni di collaborazione tra di noi è nato un rapporto di affetto».

Corona: «Ecco perché Di Mare non mi vuole»

Nei giorni scorsi Corona intervistato da La Stampa aveva detto: «Avevo chiesto a Di Mare un’opportunità, tornare in tv una volta per chiedere scusa ai telespettatori e alla Bianca. Mi è dispiaciuto perché si diceva mio amico e mi chiamava “fratello della montagna”». Corona aveva poi detto: «Lui ha usato me per danneggiare lei. Eravamo una bella coppia, che faceva ascolti, la gente ci voleva bene. Di Mare avrebbe dovuto permettermi di tornare per chiedere scusa e poi sarei sparito. Ma mi aspettava al varco, voleva scombinare l’armonia che avevamo creato. O forse ha un vecchio rancore perché 11 anni fa gli fregai il premio Bancarella».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )