Gf Vip, valanga di fango sulla Gregoraci. Rita Dalla Chiesa: «Inaccettabile, siete delle iene»

martedì 3 Novembre 14:23 - di Milena Desanctis
Gregoraci

Al Grande Fratello Vip superati tutti i limiti della decenza. Offese e fango su Elisabetta Gregoraci scatenano odio sul web. Non va meglio in tv, si sono susseguite scene vergognose. Alcuni concorrenti supportati da Antonella Elia, che era in studio, hanno oltrepassato qualsiasi limite. La concorrente eliminata Guenda si è spinta a dire che la Gregoraci non ha uno straccio di umanità. La Elia, dal canto suo, ha ribadito i gravissimi giudizi della puntata precedente, durante la quale aveva etichettato Elisabetta Gregoraci “gatta in calore”.  Gli altri le hanno dato della falsa che strumentalizza Pierpaolo trattandolo come un cagnolino.

La replica di Elisabetta Gregoraci

La reazione della Gregoraci non si è fatta attendere.  «Il termine che hai usato l’altro giorno, “gatta in calore”, non mi è piaciuto affatto. Tu sei lì fuori e spari giudizi senza pensare alla gente che ci sta guardando fuori. Non mi piaci per nulla». Poi ha rimarcato il suo disappunto. «Non va bene, Antonella. Devi capire che davanti alla tv a guardarmi c’è gente alla quale tengo. In primis mio figlio che mi vede da casa. Sentir dire che sua mamma è una gatta in calore non è una scelta giusta».  Antonella Elia, nonostante sia stata anche ripresa dal conduttore Alfonso Signorini, per tutta risposta ha ribadito il suo concetto: «Guarda, a me fa molto ridere questo termine. Ovviamente utilizzato in modo ironico perché dà l’idea di quello che sei. Cara Elisabetta, la verità è che te nella vita ti sei sempre appoggiata a un uomo. Tuo figlio ammirerebbe molto di più vedere sua mamma da sola piuttosto che abbracciata ad un ragazzino fingendo una storiella che non esiste. Dovresti essere più seria».

La difesa di Rita Dalla Chiesa

Parole che hanno scatenato la dura reazione di Rita Dalla Chiesa: «Ma chi è che finge davvero al Grande Fratello Vip?», premette su Twitter. «Adesso basta attaccarla su Flavio Briatore. Troppo facile. Trovate un altro sistema per finire sotto i riflettori. E meno male che le donne dovrebbero essere solidali fra di loro. Ma che iene», conclude una durissima Dalla Chiesa. Insomma, Antonella Elia colpita senza neppure essere stata neppure nominata. Ad avere il coraggio di intervenire con fermezza è stato Paolo Brosio. Ha reagito duramente cercando di far capire la vera natura di Elisabetta Gregoraci: «È una donna buona»

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )