Trapper “passeggia” sull’auto dei carabinieri a Cinisello e posta il video sui social per i follower

domenica 4 Ottobre 14:52 - di Liliana Giobbi
trapper

Un altro gesto indecente che vede protagonista un trapper. Si tratta di un giovane ventunenne, molto attivo sui social. Ha precedenti per droga e per reati contro il patrimoniio. I carabinieiri di Sesto San Giovanni l’hanno denunciato e ora deve rispondere alle accuse di vilipendio delle Forze armate.

Il trapper e il vergognoso gesto “eroico”

La ricerca di nuovi follower lo avrebbe indotto a saltare su un’auto dei militari che erano al lavoro. Il suo blitz ha avuto luogo a Cinisello. Il giovane trapper ha pensato bene di farsi filmare mentre “passeggiava” sull’auto dei carabinieri mentre loro erano in un locale per fare i controlli. Dopo il vergognoso “eroico” gesto, ha postato tutto sui social (è molto attivo su Instagram) come “dono” per i suoi “sostenitori”. Ha addirittura aggiunto musiche per accompagnare le immagini.

I carabinieri lo scovano

I militari però hanno scovato il video dopo una rapidissima indagine. Perciò hanno identificato e denunciato il trapper alla procura di Monza. Il giovane ha spiegato di averlo fatto tutto per pubblicizzare i propri profili social. Adesso deve rispondere anche del reato di danneggiamento aggravato. Infatti, grazie alla sua bravata l’auto dei militari ha riportato danni alla carrozzeria del tetto e del cofano.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica