Cristiano Ronaldo positivo al Covid: asintomatico e in isolamento. Il messaggio della compagna

martedì 13 Ottobre 18:08 - di Giorgia Castelli
Ronaldo

L’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo è positivo al coronavirus. Lo ha reso noto la Federcalcio portoghese. Il 5 volte pallone d’oro è asintomatico e in isolamento e salterà il match di domani tra i lusitani e la Svezia valido per la Nations League.

Ieri sera Ronaldo aveva postato sul suo profilo Instagram da 240 milioni di follower, un selfie a cena con i compagni di Nazionale. Nessuno aveva la mascherina e non c’era distanziamento. CR7 è stato l’unico tra i giocatori portoghesi a risultare positivo al Covid e i suoi compagni domani scenderanno regolarmente in campo a Lisbona contro la Svezia.

Ronaldo, il messaggio  della compagna

Adesso in molti si domandano quanto tempo Ronaldo dovrà restare in quarantena. Un caso positivo asintomatico (come CR7) deve trascorrere un periodo di isolamento di almeno 10 giorni a partire dal riscontro della positività. Terminato questo lasso di tempo della quarantena il soggetto deve sottoporsi a test molecolare. Se l’esito dell’esame risulta negativo finisce il periodo di isolamento. “Sei la mia ispirazione”, è stato il messaggio che gli ha dedicato la compagna, Georgina Rodriguez, condividendolo in una story sui sociale network.

I calciatori positivi al Covid-19

Quello di Cristiano Ronaldo non è il primo caso di positività al Covid-19 tra le fila del Portogallo. Per la precisione si tratta del terzo in assoluto. Nei giorni scorsi, infatti, s’era fatto largo il timore che il virus potesse infettare i calciatori convocati a causa delle condizioni di José Fonte e Anthony Lopes. Il difensore del Lille e il portiere dell’Olympique Lione sono stati i primi a lasciare il ritiro della nazionale perché contagiati.

In Italia, il nome di Cristiano Ronaldo è l’ennesimo della lista dei calciatori che nel campionato di Serie A sono positivi al coronavirus. Il Genoa resta la società attualmente più colpita (con ben 14 giocatori, escludendo le 3 guarigioni avvenute nei giorni scorsi), l’Inter è la seconda in ordine di casi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica