Campania, «De Luca codardo, non fai altro che fuggire»: l’affondo di Caldoro (video)

venerdì 11 settembre 15:05 - di Angelica Orlandi
De Luca

“Sono venuto questa mattina a fare il confronto alla Rai con i candidati presidente. Ma Vincenzo De Luca non c’era“.  Il governatore “Scheriffo” si è sottratto. In un video postato sui social Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Campania alle elezioni del 20 e del 21 settembre, stigmatizza il comportamento del governatore. “In riferimento alla tribuna elettorale televisiva in programmanella sede Rai di Napoli, come d’abitudine sono arrivato qpuntuale, mi sono seduto, ci siamo girati, e l’invitato De Luca, il codardo, quello che fugge e scappa, non è venuto”.

“De Luca ha mancato di rispetto a tutti”

Va giù duro il candidato del centrodestra. “E’ un problema di rispetto nei confronti dei cittadini, degli elettori anche del centrodestra, dei 5 stelle, di Terra. Che vuol dire, che disprezza i cittadini?”. Eppure carne sul fuoco ce ne sarebbe stata  tanta per De Luca.  Tante domande, tanti chiarimenti erano  attesi: sulle folli spese durante l’emergenza Covid; poi sulle per le indagini per l’assunzione dei suoi autisti, per cui è indagato; sulle tante opere promesse e non realizzate. Invece De Luca non ha sentito il bisogno di confrontarsi con gli altri colleghi e sfidanti. Si fa presto a parlare di lanciafiamme e a fare il duro dai social…

Caldoro: “Meglio andarsene che imbrogliare le persone”

Come è andata a finire? Caldoro ha fatto presente che: “Io ho chiarito in maniera netta che se non si riempiva quella sedia il confronto sarebbe stato falsato, un modo per imbrogliare le persone. Con un atto forte mi sono alzato e sono andato via, pronto a risedermi sempre”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica