Amedeo Minghi in ospedale, in lacrime: “Denuncio chi dice che ho il Covid-19” (video)

mercoledì 1 aprile 18:12 - di Redazione

Amedeo Minghi, in un video pubblicato sul suo profilo Facebook da un letto di ospedale, dove si trova ricoverato per alcune patologie, smentisce le notizie circolate secondo cui sarebbe positivo al Coronavirus.

“Non ho mai detto di avere il Coronavirus, è una notizia falsa e priva di fondamento. Sono tutte illazioni, ho parlato di altro, di tante piccole cose che stanno creando un disagio. Come vedete non parlo con la solita mia voce. Ma niente a che vedere con infezioni di questo tipo”. Così il popolare compositore e cantante romano. “Quindi non capisco perché abbiano pubblicato questo notizia senza nessuna conferma”.   Si tratta di ”una notizia – sottolinea Amedeo Minghi con una voce flebile e con una mascherina sul volto – molto pericolosa perché i miei familiari possono avere dei problemi e quindi credo che dovrò intraprendere delle azioni contro chi ha scritto questa cosa perché è assolutamente falsa, offensiva e deontologicamente sbagliata. È un reato”.

Amedeo Minghi e la diretta dall’ospedale

“La mascherina si deve portare per legge – tiene a precisare Minghi – non perché ho il virus. Io sono in una zona destinata ai non malati di questa terribile malattia. Non si pubblicano notizie senza fare le verifiche”. Poco prima il cantautore aveva pubblicato un altro video in diretta dove ringraziava i fan. Inoltre, si scusava per essersi assentato per un po’ dalla sua pagina Facebook. ”Avervi accanto per me è molto importante. Oggi ho riaperto la pagina e ho visto che siamo pochi, giustamente, avete detto: ‘basta, ti abbiamo scritto, aspettato, cercato’ quindi alla fine giustamente avete ritenuto opportuno andarvene da qualche altra parte, prima c’erano gli annunci con tantissimi di voi che partecipavano, ora ho visto, sempre di meno”, ha detto il cantautore.

Un intervento commosso, ma il coronavirus non c’entra

”Questa diretta è soprattutto per scusarmi con voi -ha aggiunto ancora Minghi- per aver interrotto il dialogo così bruscamente per tanto, lungo tempo.  Questa storia di autolesionismo deve finire -ha concluso commosso- Vi penso, spero che torniate numerosi su questa pagina per rivivere insieme le emozioni che sempre abbiamo condiviso, iniziative, firmacopie, incontri, fan club, riprendere il filo del discorso che io ho interrotto e che voglio recuperare velocemente. Sono qui da Roma e vi dico grazie di tutto nella speranza di rivederci in qualche modo non lontano nel tempo magari con modalità diverse. Piango di lacrime di emozioni. Buona vita a tutti e che sia in pace”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica