Primarie Usa, irrompe la paura del virus. I consigli degli Stati oggi al voto per favorire l’affluenza

martedì 10 Marzo 16:33 - di Redazione
Virus

Tempo di elezioni negli Stati Uniti. Ma anche di preoccupazioni legate agli effetti che l’epidemia di coronavirus può produrre sul regolare svolgimento delle primarie democratiche, in via di svolgimento in queste ore in sei Stati. Il timore è che molti elettori siano terrorizzati alla sola idea di mettersi in fila in un seggio affollato. Le linee guida emanate dalle strutture sanitarie dei Cdc hanno lanciato l’allarme non solo  sui dei «contatti ravvicinati» ma anche su quelli derivanti dalle superfici. Il virus si può prendere anche toccando materiali toccati in precedenza da inconsapevoli dispensatori di contagio.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi