Don Lazzara attacca l’immigrazionista padre Sorge: “Scandaloso, chieda scusa ai malati e ai morti”

mercoledì 18 Marzo 12:18 - di Elsa Corsini
padre sorge
Don Salvatore Lazzara esce dal coro dell’ortodossia gesuita. E attacca frontalmente le ultime dichiarazioni di padre Sorge sul coronavirus.

Don Lazzara contro padre Sorge

 “Da uomo cristiano e sacerdote”, scrive su Twitter il sacerdote, “non posso accettare questo squallido giudizio. Che usa la terribile tragedia che sta colpendo l’Italia per fare propaganda immigrazionista. Più rispetto per i malati e i morti. Che non hanno nel virus classificazioni sociali. Chieda scusa!”. 

Più rispetto per i malati e per i morti

Il riferimento del parroco emerito è chiaro. Nel mirino padre Bartolomeo Sorge che insiste con la sua battaglia di odio anti-sovranista. Solo 20 ore fa il teologo vicino al papa twittava:  “Sfido chiunque a negare il fatto che la diffusione del virus in Italia sia cominciata non da un porto riaperto ai naufraghi, ma dalla Regione più ricca”. Fin dallo scoppio dell’emergenza coronavirus  il teologo gesuita non aveva esitato ad attaccare le misure richieste dal centrodestra. E ha firmato post ideologici, grondanti odio nel nome dell’accoglienza senza se e senza ma. Uno su tutti: “Chi curare prima? I padani? Gli italiani o i contagiati?”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • filippo 18 Marzo 2020

    Troppi immigrazionisti sono anti Italia è Italiani.