Coronavirus, la Polizia Stradale sospende gli alcoltest: “Evitate il contatto”

sabato 22 Febbraio 19:16 - di Davide Ventola
coronavirus

Il timore del contagio da coronavirus sta avendo anche conseguenze piuttosto singolari. In Lombardia, per evitare la trasmissione del virus la Polizia Stradale ha deciso di sospendere gli alcoltest. Lo ha comunicato la Polizia Stradale attraverso una nota: «Su disposizione compartimentale, a seguito dei recenti contagi in regione Lombardia, si dispone con effetto immediato la sospensione di tutti gli accertamenti correlati all’uso delle apparecchiature etilometriche e per sostanze psicotrope». «Si dispone altresì che le pattuglie d’istituto siano esclusivamente di viabilità – recita ancora la circolare – limitando il più possibile il contatto con l’utenza».

Il decalogo per evitare il coronavirus

Una misura che pare anche esagerata, rispetto a quanto consigliato finora dallo stesso ministero della Salute. Dal lavaggio delle mani ai contatti ravvicinati con le persone, da come starnutire alla pulizia delle superfici, fino ai numeri da chiamare in caso di sintomi sospetti. Sono le misure contenute nel decalogo messo a punto dal ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità, per scongiurare eventuali rischi di contagio da coronavirus.

Le indicazioni del ministero della Salute

Queste le raccomandazioni del decalogo, messo a punto anche sotto forma di poster da esporre anche negli studi medici e da condividere sui social: 1) Lavati spesso le mani; 2) Evita il contatto ravvicinatocon persone che soffrono di infezioni respiratorie acute; 3) Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani; 4) Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci; 5) Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico; 6) Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol; 7) Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate; 8) I prodotti ‘Made in China’ e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi; 9) Contatta il numero verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni; 10) Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica