“Il Salvadanaio” sbarca al Rotary di Napoli. Per il libro di Pedrizzi un 2019 di successi (video)

giovedì 2 gennaio 14:59 - di Redazione

Sbarca a Napoli, il 13 gennaio del 2020, l’ultima fatica letteraria di Riccardo Pedrizzi, ex senatore (qui il sito web) e già presidente della Commissione Finanze della Camera. “Il Salvadanaio, manuale di sopravvivenza economica” (Guida Editori) nel 2019 ha collezionato decine di presentazioni e trovato spazio sugli scaffali delle principali librerie italiane e sui giornali italiani.

Il 13 gennaio, all’Hotel Royal Continental, di via Partenope, a  Napoli (ore 20) Pedrizzi parteciperà a una conviviale dell'”interclub” Rotary Napoli Castel dell’Ovo (club ospitante), presieduta da Renato Silvestre, insieme con il presidente del Rotary Posillipo, Maurizio Maddaloni. Introduzione affidata a Maurizio Giancaspro.

Un “Salvadanaio” di consigli utili

“Il Salvadanaio” – si legge nella sinossi –  è un prezioso strumento di conoscenza che, “partendo da una descrizione storica degli eventi degli ultimi anni, permette di avere un quadro chiaro delle ragioni sottostanti all’evoluzione che il sistema economico e con esso il mercato bancario, ha evidenziato. E in alcune circostanze, dovuto subire”. «È uno strumento che permette al cittadino, e soprattutto al risparmiatore, di difendersi. Mettendolo nelle condizioni di comprendere fino in fondo i fenomeni economici e finanziari e nella concreta possibilità di realizzare le proprie scelte in maniera consapevole». La fede e la Dottrina sociale della Chiesa fanno da stella polare al senatore Pedrizzi. Il politico cattolico, presidente del Cts dell’Ucid e segretario della Regione Lazio, cerca nell’economia e nella finanza “cattiva” gli insegnamenti sulla strada da percorrere per uno sviluppo compatibile con l’etica. Al primo posto nella sua formazione politica e professionale.

Pedrizzi in difesa dei risparmiatori

«Il rapporto fiduciario – scrive Pedrizzi nel ‘Salvadanaio ‘ – che lega banca e cliente è stato violato dalla banca, che è la parte più forte e ciò che è emerso anche in queste brutte vicende delle banche italiane è una cattiva gestione, sono i notevoli ed evidenti conflitti di interesse. Ma anche la scarsa preparazione finanziaria dei risparmiatori, così come l’insufficienza e l’inadeguatezza delle autorità di vigilanza».

I recenti scandali delle banche italiane sono ricostruiti anche con la pubblicazione degli atti della Commissione parlamentare d’inchiesta che si riunì, e arrivò alle sue conclusioni, al termine della scorsa legislatura, non senza omissioni e ombre sottolineate nella post-fazione dall’economista di Forza Italia Renato Brunetta. L’introduzione è di Giuseppe De Lucia Lumeno. Prefazione del Cardinale Gerhard Ludwig Müller. Contributi, oltre che di Renato Brunetta, anche di Mauro Maria Marino.

Un 2019 di successi per “Il Salvadanaio”: ecco il video

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica