Il sindacato di polizia attacca Franco Gabrielli: “Con la sua gestione i problemi sono peggiorati”

mercoledì 18 dicembre 16:37 - di Antonio Pannullo
gabrielli sap

Il sindacato di polizia Sap critica le dichiarazioni di Gabrielli  e del questore di Bologna.”A fronte dell’attuale situazione e condizioni di lavoro, tanto in ambito locale quanto in quello nazionale, siamo alquanto perplessi per le dichiarazioni del Capo della Polizia e per quelle del Questore di Bologna. Il primo, come sembra ormai (sua) prassi, in occasione di un congresso sindacale si sarebbe lanciato in affermazioni chesembrano contrastare con i fatti della sua gestione. A quasi 4 anni dal suo insediamento, sembra ricordarsi, finalmente, che lo straordinario dei poliziotti è pagato con pochi spiccioli. A quasi 4 anni dal suo insediamento, sembra riconoscere, in linea con quanto il Sap afferma (da ben più di quattro anni), come sia necessario procedere urgentemente allo sblocco del turn over. E investire in sicurezza perché se i cittadini ci vogliono la sera, la notte, nei prefestivi e nei festivi, tutto questo costa e va remunerato. Così in una nota il Sindacato Autonomo di Polizia Sap.

Per il sindacato molti problemi si sono aggravati

“Peccato – si legge – per esempio, che sotto la sua gestione il problema del turn over sembra proprio essersi aggravato. Ad esempio con il mancato trasferimento nelle province di provenienza di tanti colleghi che attendono da anni (anche più di dieci). Si èpreferito, invece, assegnare in quelle stesse sedi agenti freschi di nomina. Il Questore di Bologna, invece, sembra aver preferito glissare sulla questione del derby di basket a Natale con una risposta quasi da formulario prestampato. E in tal modo sembra aver mancato, a nostro avviso, di tatto e sensibilità nei confronti dei colleghi. Ricordiamo che per quell’incontro, a causa del quale molte nostre colleghe e molti nostri colleghi trascorreranno il Santo Natale lontano dalle proprie famiglie, si spenderanno diverse migliaia di euro dei contribuenti per poter garantire il servizio di ordine e sicurezza pubblica”.

Il questore di Bologna dà cifre inesatte

E ancora: “Abbiamo dati certi a Bologna dai quali emerge un deficit nell’organico superiore al 10% per la sola questura. Eppure il Questore parla di potenziamento e addirittura di task force. Saremmo curiosi di capire con quali numeri visto che, per esempio, alla Squadra Mobile, di recente sono stati assegnati solo due giovani agenti. Ma, nello stesso periodo, altri due colleghi sono stati trasferiti in altre città. Oltretutto, non ci risultano a oggi istituiti nuovi gruppi di lavoro con incarichi o orari particolari. L’unica cosa certa su cui possiamo contare è l’impegno che tutti i nostri colleghi. Dalle volanti, agli uffici investigativi, agli uffici amministrativi, ogni giorno, 365 giorni all’anno, mettono in campo per garantire la sicurezza di tutti noi anche, e soprattutto, in questi giorni di festa. A loro i nostri migliori auguri, a loro il nostro grazie”, concludono dal Sap.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica