Fioramonti e grillini da barzelletta: litigano per le buche del golf, non per quelle di Roma

venerdì 13 dicembre 12:10 - di Redazione
golf

Scontro furibondo in rete tra esponenti grillini non certo secondari. Come si legge sulla pagina facebook di 7Colli, «la lite, divampata sui social, È esplosa per le buche del golf, mica per quelle di Roma. Non sia mai si dovesse offendere suor Patata».

I Cinquestelle del Lazio si sono scatenati per aver infilato nella manovra del governo Conte la bellezza di 50 milioni di euro per finanziare la RyderCup. E il ministro Fioramonti si è arrabbiato come una bestia contro il consigliere regionale della Pisana, pentastellato come lui, Valerio Novelli. Ricapitolando: è stato approvato «un emendamento in cui vengono stanziati 50 milioni di euro per le infrastrutture e la viabilità legate alla Ryder Cup del 2022 che si terrà al Marco Simone Golf Club».

Con queste parole, proprio Novelli si è esaltato su Facebook per l’approvazione dell’emendamento alla legge di bilancio che prevede lo stanziamento. La competizione mondiale di golf si svolgerà a Guidonia Montecelio nel 2022.

«Sono soddisfatto per aver acceso un faro su questa competizione. E sulle opportunità che offrirà per il nostro territorio, sia con le audizioni che ho richiesto in Commissione Trasporti in Regione Lazio e sia con l’interlocuzione positiva avviata prima con l’ex Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, Ed ora con l’attuale Viceministro Giancarlo Cancelleri», ha concluso Novelli.

Apriti cielo, si legge ancora su 7Colli. Con la pesante reprimenda del ministro Fioramonti: «Spero davvero che questa notizia sia un fake. Perché con la stessa cifra avremmo potuto finanziare 1000 nuovi ricercatori in un Paese che ha un disperato bisogno di scienziati e non di campi da golf…», si legge nel tweet pubblicato dall’esponente del governo Conte. Al quale il viceministro Cancelleri – che Novelli ringrazia – non aveva fatto sapere nulla. E che ci sta a fare un ministro così, al governo?

In effetti, i grillini strapazzarono Renzi per un sostegno a garanzia da parte dello Stato per la stessa competizione. Una garanzia appunto, non fondi diretti come adesso. «Si scatenarono – si legge su 7Colli – Scrisse Sibilia, quello delle scie chimiche: “Il governo ha inserito nella legge di stabilità un finanziamento di ben 97 milioni di euro a garanzia della Ryder Cup di golf. Nel comitato organizzatore ci sono il figlio di Gianni Letta, la moglie di Frattini, il renziano Guido Barilla e l’ex presidente Rai Gubitosi. Secondo Renzi è logico modificare la costituzione per risparmiare 57 milioni di euro e stanziarne 97 per un torneo di Golf. Altri dubbi su cosa votare al referendum? #IoDicoNo”. Ora, invece, i festeggiamenti del consigliere regionale Novelli per i 50 milioni di oggi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica