Maltempo, crolla un tratto della A6 in Liguria. Il viadotto ha ceduto forse per una frana (video)

domenica 24 Novembre 17:07 - di Redazione
Crollo viadotto A6

Il maltempo non dà tregua: il paese in ginocchio cede alla furia di pioggia insistente e vento forte. E tra dispersi e danni, si è verifica l’ennesimo crollo. Stavolta a cedere è una porzione di viadotto sull’autostrada A6 Torino-Savona, nel tratto savonese in direzione nord, all’altezza del chilometro 122 nella zona di Altare. Ha ceduto «una porzione di circa 30 metri del viadotto della autostrada A6 Torino Savona a circa 1,5 chilometri da Savona, all’altezza dell’abitato di Madonna del Monte – comunica la Regione Liguria –. Al momento non si può confermare né smentire se ci fossero auto in transito al momento del crollo».

Liguria, crolla un tratto della A6

Dai primi rilievi potrebbe essere stata una frana ad aver causato il crollo. Le cause sono in via di verifica. Sul posto i soccorritori e un elicottero (come si evince anche dai video postati in basso su Youtube). A quanto si apprende dalla Adnkronos, il tratto di A6 dove si è verificato il crollo risulta di competenza Autostrada dei Fiori, gruppo Gavio. Per perlustrare la zona è «partito da Genova un elicottero del servizio 118». In base a «una prima analisi, ancora tutta da confermare, potrebbe esserci una connessione tra l’accaduto e una frana che si era riversata parzialmente sul viadotto. Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti e l’assessore Giampedrone sono già in Prefettura a Savona per seguire gli sviluppi degli accertamenti».

Non risultano feriti o auto coinvolte

In questo momento non risulterebbero feriti o auto coinvolte, stando alle informazioni dei soccorritori. «Purtroppo al momento non posso né smentire né confermare la presenza di persone o auto coinvolte», ha scritto infatti il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti su Facebook. In questa ennesima tragedia che colpisce la nostra regione, alla prima vista non ci sono auto in superficie. Ma la frana che ha travolto i pilastri è molto profonda e non si può assolutamente escludere che qualche auto non sia stata trascinata dal fango che ha travolto il viadotto».

Il crollo forse causato da una frana staccatasi da un monte

Dunque, a quanto risulta al momento sulle cause del disastro, una carreggiata del viadotto sull’autostrada A6, a circa 1 chilometro e mezzo da Savona, è crollata, pare travolta da un imponente frana staccatasi dal monte che fiancheggia il viadotto. Una carreggiata è caduta, l’altra è in piedi, ma il tratto è stato chiuso in entrambe le direzioni di marcia per le dovute verifiche statiche. Infatti, come hanno ferito i soccorritori giunto sul posto, «il terreno lì sotto è in una situazione molto complessa e non è detto non si possa muovere ancora».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *