Scoperti dai carabinieri 170mila reati in 6 mesi: tutte le cifre dell’azione dell’Arma

venerdì 16 agosto 9:40 - di Redazione

Cifre importanti, che dimostrano l’azione costante sul territorio. E la capacità di agire al momento giusto. L’apporto dell’Arma, nel primo semestre del 2019, ha visto i Reparti Carabinieri scoprire quasi 170.000 reati, 63% dei reati complessivamente scoperti da tutte le forze di polizia, denunciando 199.000 persone (61% di tutte le forze di polizia) e arrestandone oltre 35.000 (53,5% di tutte le forze di polizia). Di questi, 17.500 sono stati colti in flagranza di reato dalle pattuglie sul territorio (il 60% di tutte le Forze di polizia). Per il contrasto allo specifico fenomeno del ”capolarato”, nel primo semestre 2019, i Reparti del Comando Tutela Lavoro hanno ispezionato 7.437 aziende, controllando la posizione contrattuale e previdenziale di 23.316 lavoratori.  Sono state sospese 1.125 attività, accertando evasioni contributive per oltre 1,7 milioni di euro e 48 truffe in danno di enti pubblici, per un importo complessivo di oltre 10 milioni di euro.

Per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, sono state arrestate 82 persone

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza