Pierluigi Diaco, figuraccia in diretta tv. Poi torna e chiede scusa agli italiani

venerdì 30 agosto 16:09 - di Mia Fenice

Nella puntata del 28 agosto, Pierluigi Diaco ha ospitato ad Io e Te, in onda su Raiuno, l’attore e regista Tullio Solenghi. Nel corso dell’intervista Diaco ha mostrato alcune vecchie foto dell’ospite, ma nel mostrare la foto della Cinquecento di Solenghi, Diaco ha fatto una bella gaffe grammaticale: «Questa macchina se potrebbe parlare cosa direbbe?». Il presentatore, non accorgendosi dello sfondone, ha proseguito con naturalezza il suo discorso, e solamente dopo la pausa pubblicitaria Diaco si sarebbe accorto: «Bentornati. Sono desolato cari telespettatori, mi scuso con tutti voi. Io ho un grandissimo rispetto per la lingua italiana. Prima ho detto “questa macchina se potrebbe parlare”, invece che “se potesse parlare”. Siccome tengo all’italiano, e chi fa il mio mestiere deve essere vigile sulla lingua, mi scuso con tutti voi per non aver onorato la più bella lingua del mondo che è appunto la lingua italiana. Va bene, anzi non va bene, ma andiamo avanti lo stesso».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi