Amazzonia, sono false le foto degli incendi. Ma ci casca anche Macron che le posta su Twitter

domenica 25 agosto 17:48 - di Redazione

Intendiamoci: gli incendi in Amazzonia sono reali e drammatici e infatti Bolsonaro, il presidente brasiliano, si è deciso ad inviare 44mila soldati per domare le fiamme.

Tuttavia c’è stata una drammatizzazione dell’evento (oggi ne ha parlato anche papa Francesco) con il supporto di foto false. A scoprirlo il sito brasiliano di fact checking Agencia Lupa che ha denunciato che la foto simbolo della mobilitazione social per l’Amazzonia è una foto-fake. Sitratta infatti dell’incendio in Amazzonia che risale però al 2003… Eppure è stata postata persino dal presidente francese Emmanuel Macron oltre che da una celebrità come Leonardo Di Caprio.

 

 

 

 

 

 

Ma non è finita qui. Scrive il Corriere della sera: “La foto scattata dall’alto e postata da Madonna (che illustra il nostro articolo) è del 1989. L’orizzonte in fiamme instagrammato da Cristiano Ronaldo (8,6 milioni di «mi piace») è quello di Rio Grande do Sul, nel 2013. La scimmietta straziata dalle ustioni: India, 2016. Il coniglietto carbonizzato: Malibu, 2018. Due (improbabili) alci in fuga da una pineta in fiamme: non pare un habitat amazzonico, e infatti è un incendio in Montana, ma è tra le più condivise”.

La foto postata da Cristiano Ronaldo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi