Roma invasa da rifiuti in putrefazione, FdI: «Danno micidiale al turismo»

giovedì 4 luglio 14:54 - di Angelica Orlandi

Spettacolo indecoroso per i romani. Figuramoci per i turisti che hanno sognato a lungo l’incontro ravvicinato con la Capitale. «Dalla periferia al centro, non c’è strada in tutta Roma che non sia invasa da rifiuti in putrefazione e pericolosa proliferazione batterica. E i turisti che fanno? Dopo aver sognato il viaggio in una Roma commercializzata grazie ai milioni di euro pagati dalla collettività, si scontrano invece con la dura realtà della capitale d’Italia devastata dalla malagestione pentastellata». Così in una nota Gianluca Caramanna responsabile nazionale dipartimento Turismo di Fratelli d’Italia e Salvatore Rinaldi responsabile dipartimento turismo Roma Capitale Fdi.

Roma, la tassa di soggiorno è una beffa

«Scattando foto e postandole sui social, non solo vengono vanificati gli sforzi economici di una costosa promozione turistica, ma risulta assai difficile far digerire al visitatore il profumatissimo pagamento di un contributo di soggiorno, per poi far sì che l’ignaro avventore si gusti, invece, la puzza della capitale d’ Italia. Mentre le altre capitali europee, nostre accanite competitrici, ridono, a piangere sono i nostri commercianti e le nostre strutture ricettive, alberghiere ed extra alberghiere, che incolpevoli di tutto ciò, si ritrovano a fare i conti con recensioni pessime e clienti imbestialiti. Il famigerato dubbio sul complottismo sorge spontaneo anche ai sottoscritti: ma fosse che la Raggi abbia deciso di stordire con i miasmi turisti e romani per far dimenticare i disastri firmati 5 stelle?».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • federico 5 luglio 2019

    Chi invitava a votare Raggi nel 2016?

  • In evidenza

    contatore di accessi