Nuovi guai per Piero Marrazzo: sospeso dall’incarico di corrispondente da Gerusalemme

giovedì 25 luglio 12:07 - di Redazione

Sospeso Piero Marrazzo dall’incarico di responsabile della sede Rai di Gerusalemme. A quanto apprende l’Adnkronos l’indagine sull’ufficio di corrispondenza di Gerusalemme sarebbe scattata diversi mesi fa a seguito di una lettera anonima arrivata alla Rai e a diverse autorità, inclusa la magistratura. Una lettera il cui contenuto è top secret. Le indagini sono state svolte in totale riserbo. Marrazzo svolgeva questo incarico dall’estate del 2015.  Fonti interne alla Rai spiegano che il principale responsabile delle irregolarità è un produttore esecutivo a sua volta già rimosso dall’azienda. Nel 2009, quando era presidente della Regione Lazio, Marrazzo fu coinvolto in una vicenda di ricatti per la frequentazione di transessuali in un appartamento di via Gradoli, vicenda che si è conclusa con la condanna dei quattro carabinieri infedeli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi