Donna coperta dalla testa ai piedi nella metro a Milano. La Meloni: «Non siamo in Arabia»

mercoledì 12 giugno 14:30 - di Elsa Corsini

L’iimagine parla da sé e getta un’ombra nera sulla condizione femminile delle donne islamiche anche in Italia. «No, non è l’Arabia Saudita», scrive Giorgia Meloni postando la foto di una donna completamente velata a Milano, «questa signora coperta dalla testa ai piedi è stata fotografata nella metro di Milano. Possibile che anni di battaglie e conquiste per l’emancipazione delle donne lascino il posto a tutto ciò?». Fermiamo questa deriva prima che sia troppo tardi: Stop islamizzazione!, conclude lapidaria la leader di Fratelli d’Italia.

Meloni: fermiamo la deriva islamista

In poco meno di un’ora quasi duemila commenti di follower furiosi e increduli. “Ho rischiato di essere denunciato per essere entrato in un bar col casco, e poi permettono ciò? Bah! Fate rispettare la legge quando serve sul serio!” scrive Denis; “Una domanda mi sorge spontanea: Ma se sotto quella casacca si nasconde un latitante ? Chi se ne accorge?”, insorge Fabio; “Ma non esisteva una legge che obbligava ad essere riconoscibili? E il sindaco Sala cosa dice?” scrive Fabiana. E ancora, ironico, “un cosi’ bel completino donerebbe molto a monna Boldrini e a sua soavità Emma Bonino!”; “In questo cacchio di Paese ognuno fa come gli pare, basta che non sia italiano”, aggiunge Roberto. E ancora: “Dopo tutti gli attentati terroristici avvenuti in europa, per motivi di sicurezza, dovrebbe essere vietato coprire il volto”, commetnta Fausto mentre Paola scrive: “Però non ha i guanti.Se fosse in Arabia Saudita li dovrebbe indossare. Di fronte a queste situazioni di schiavitù non sento neanche un belato boldriniano di tutte le “me too”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza