Famiglia “super allargata” agli Uffizi: Elton John, il marito e i due figli avuti in provetta

giovedì 11 aprile 16:10 - di Chiara Volpi

Se non fosse che i due bambini di 9 e 6 anni hanno due papà (invece che un padre e una madre), e che uno dei due genitori è niente poco di meno che il celebre Elton John, magari della notizia rimbalzata su tutti i siti e su tutti i social – la pop star arriva agli Uffici in sedia a rotelle con famigliola al seguito – avrebbe colpito solo per la celebrità dell’ospite di turno, e invece…

Elton John agli Uffizi in sedia a rotelle e con marito e figli al seguito…

Invece, archiviati copertine patinate e plauso dei salotti dem, come delle platee di fans rigorosamente politically correct, scatenati alla notizia di nozze e paternità matura, della visita a sorpresa agli Uffizi della rockstar Elton John, approdato a Firenze per ammirare i capolavori dei maestri italiani del Rinascimento, al netto dei successi dell’artista, quell’immagine del cantautore britannico 72enne, in sedia a rotelle e con consorte e figlioletti piccoli al seguito, ha stropicciato un po’ il glamour tributato alla stella della musica alla notizia del matrimonio omosex, nobilitato dalla nascita – grazie alla fecondazione assistita – dei due piccoli eredi. E così, bando agli acciacchi dell’età, la pop star ha trascorso tutta la mattina di oggi nel museo fiorentino, asserendo placidamente che «nemmeno una distorsione alla caviglia» avrebbe potuto impedirgli «di vedere uno dei musei più belli del mondo». Un messaggio che ha rincuorato i fans del cantautore e affidato ad Instagram, con tanto di foto postata a corredo, che mostra Sir Elton Hercules John, nato Reginald Kenneth Dwight a Londra il 25 marzo 1947, su una carrozzina, vestito con tuta e scarpe da ginnastica, scattata in un ingresso prima di entrare nel piano nobile della celebre galleria d’arte.

Sir Elton, “baronetto della musica pop” e icona gay sbiadita dal tempo

Accolto dal direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, che ha appreso della visita dell’icona del rock questa mattina stessa, Elton John è arrivato al museo con la sua famiglia: il regista canadese David Furnish, con cui è sposato dal 2014, e i due figli, entrambi nati dalla stessa madre surrogata: Zachary, 9 anni, e Elijah, 6 anni. Elton John ha girato nelle principali sale del piano nobile degli Uffizi, soffermandosi in particolare nelle nuove sale, dove ha ammirato, con grande stupore e commozione, opere di Leonardo da Vinci, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio. E infine, grande emozione per la rockstar davanti ai celeberrimi quadridi Botticelli. Poi, dopo un espresso consumato velocemente sulla terrazza degli Uffizi, e una sosta dovuta ai fans all’uscita del museo – decine di turisti e ammiratori hanno riconosciuto la popstar e lui non si è negato, soffermandosi con un gruppo in gita di inglesi e americani – al grido di «Io amo Firenze», il “baronetto della musica pop”, Sir Elton, si è allontanato a bordo di una berlina nera… dietro di lui, quell’immagine di stella rock sbiadita e forse anche un po’ stropicciata dal tempo…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza