“È il governo più gay di sempre, nessuno lo dice”: l’attivista Lgbt Immacolata Battaglia attacca l’esecutivo

martedì 30 aprile 15:06 - di Redazione

Immacolata Battaglia, ex consigliere comunale capitolino, attivista Lgbt, e promotrice insieme con Vladimir Luxuria del primo Gay Pride in Italia, è stata intervistata dal periodico Fanpage in merito alle sue prossime nozze, meglio, unione civile, con l’attrice Eva Grimaldi, che si dovrebbero tenere il 19 maggio prossimo. “Imma” Battaglia ne approfitta per scagliarsi contro il governo Lega-M5S: “Le mie nozze con Eva Grimaldi? Un messaggio ai politici ipocriti. È il governo più gay di sempre, ma nessuno lo dice”, afferma la Battaglia. In altra parte dell’intervista la Battaglia ha rincarato la dose: “In questo Paese non si può vivere con i politici che fanno propaganda sulla vita delle persone – ha detto -. Sono sempre stata un’attivista, politica in qualche modo, e credo che pubblico e privato non possano essere divergenti. Ed è anche un messaggio per questi politici così ipocriti”. Con questi toni la Battaglia ha voluto lanciare un chiaro messaggio al governo sul tema delle unioni civili, in un momento in cui l’esecutivo è attraversato da diverse tensioni. Il “matrimonio” delle due famose icone omosessuali è stato affidato a un famoso wedding planner e probabilmente sarà uno degli avvenimenti più paparazzati dell’anno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza