Stupro sulla spiaggia di Jesolo, la svolta: fermato un senegalese

sabato 25 Agosto 11:53 - di

Un 25enne senegalese, gravemente indiziato della violenza sessuale su una minorenne a Jesolo (Venezia) avvenuta giovedì scorso, è stato fermato dalla polizia di Venezia. Gli agenti hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura di Venezia.  Il senegalese è stato bloccato a Mestre, dove aveva trovato rifugio all’interno di una struttura ricettiva. Le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica e condotte dalla squadra mobile di Venezia, hanno permesso di rintracciarlo. Bloccato dagli agenti, dopo la notifica del provvedimento restrittivo, è stato condotto nella casa circondariale di Santa Maria Maggiore.

La vicenda. Una serata divertente diventata all’improvviso un dramma. Il dolore, la paura, le lacrime. Il caso della 15enne friulana violentata sulla spiaggia di Jesolo aveva subito assunto contorni terribili. La ragazza aveva avuto il permesso dai genitori di trascorrere qualche ora fuori con gli amici e di recarsi a un locale del centro. Ma lei, dopo essere stata avvicinata da uno straniero, l’ha seguito imprudentemente fuori, sull’arenile. E lì c’è stata la violenza, stando al racconto fatto alle forze dell’ordine. Il giovane aggressore straniero era poi fuggito, facendo perdere le sue tracce. Sono stati gli amici, a fine serata, a trovarla in lacrime e a chiamare i soccorsi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • doriana santinato 25 Agosto 2018

    andiamo a manifestare per farne entrare di più!!!!sono ancora pochi!!

  • TonyHope 25 Agosto 2018

    Fuori dall’Italia subito.

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )