Grillo ai «gufi della sinistra frou frou: M5S-Lega, diversi ma compatibili»

martedì 12 Giugno 11:48 - di

Alla fine anche Grillo esce allo scoperto, e lo fa dalle colonne digitali del suo blog, in un passaggio di un intervento rilanciato anche dal blog delle Stelle, a cui, come sempre, affida riflessioni e recriminazioni, questa volta indirizzate ad inveire contro i “gufi” che aleggiano impazienti e rapaci su quella che il comico genovese definisce «la sfida che stiamo vivendo» che, sottolinea ancora, «è esattamente l’opposto di ciò che viene propagandato dalla sinistra frou frou».

Migranti: l’intervento di Grillo in difesa delle scelte di governo

Poi Grillo entra nel merito e aggiunge: «la sinistra che si è dimostrata tanto cinica da costruire il caos per poi criticare le mosse di chi cerca di disinnescarlo con ipocriti appelli alla parola solidarietà. La stessa che definisce “ospitalità” l’ammasso di anime, poi lasciate cinicamente nelle mani del caporalato; triste frutto di accordi balordi con gli altri paesi europei, che ha finito per far male a tutti nel nostro paese». E per «accordi balordi» sembra chiaro che Grillo si riferisce allo scellerato patto siglato dall’allora premier Renzi con Bruxelles che, in cambio di una certa flessibilità su conti e disavanzi, tributi e debiti fiscali, ha svenduto i nostri porti e fatto letteralmente saltare in aria la macchina dell’accoglienza ormai al collasso endemico, in spregio di chi arriva e di chi è chiamato all’accoglienza coatta. E a fronte di tutto ciò, un governo – come quello appena insediatosi – sta provando a fare qualcosa; un ministro dell’Interno, appena nominato, sta cercando di far uscire allo scoperto un’Europa colpevolmente silente e volutamente distratta che, dopo averci lasciato soli a gestire un flusso inarrestabile di arrivi e di sbarchi, ci ha abbandonato anche nella ricollocazione dei migranti approdati incessantemente sulle nostre coste. E tutto, mentre paesi a noi confinanti erigevano muri e presidiavano i confini coi blindati, mentre altre aree del Mediterraneo che ora si dichiarano pronte all’ospitalità, chiudevano i porti e serravano l’entrata nelle loro città a doppia mandata.

Lega-M5S, la sintesi possibile e i «gufi di una sinistra frou frou»

E a fronte di tutto questo che oggi, difendendo scelte e operato dell’esecutivo giallo-verde e iniziative lanciate dal ministro Salvini e condivise già nei giorni della firma del contratto di governo dei due vice-premier, che Grillo sul suo blog scrive e denuncia: «Da prima del suo varo, questo governo è ombrato da insistenti allusioni riguardo le differenze che dividerebbero il MoVimento dalla Lega; allusioni cariche della speranza che il governo Conte sia destinato a naufragare il più presto possibile. Eppure nessuno ha mai negato l’esistenza di caratteri distintivi, spesso definiti “anime incompatibili”, da chi gufa il governo e lo rappresenta come una sorta di match continuo con Salvini. Ma li lascio volentieri alle loro difficoltà nell’etichettarci, frutto di una miopia ormai più che strutturata». Una grave mancanza o una scelta volutamente propagandistica, a cui va detto, però, certo non giova la posizione da dissidente interno assunta dal presidente della Camera Fico, sulla questione migranti pesantemente distonica con le decisioni governative. E allora, se è vero, come rimarca Grillo sul blog, che «il governo Conte riunisce due espressioni diverse del comune bisogno di restituire al nostro paese un ruolo autorevole in Europa», e che, «è proprio questa la sfida più intrigante e aderente all’espressione popolare del 4 marzo» – ridiscutere il posto dell’Italia nel mondo – «l’istanza – sottolinea Grillo – non è stata soffocata dalle differenze fra noi e la Lega, permettendo al benpensantismo di dividerci. Sarà proprio una sintesi fra simili nella differenza a generare un modello di governo assolutamente nuovo». Basta avvertire Fico, allora, che la compagine è questa e che differire nella sintesi non giova e non potrà giovare a nessuno…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *