Sicilia, la giunta Musumeci in piazza contro la violenza sui camici bianchi

sabato 21 aprile 17:48 - di Redazione

Ci sono anche il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, e gli assessori regionali alla Salute, Ruggero Razza, e alla Formazione professionale, Roberto Lagalla, al sit-in organizzato a piazza Politeama a Palermo dall’Ordine dei medici per manifestare pacificamente contro ogni forma di aggressione, a partire dalle violenze che si consumano ogni giorno negli ospedali e nei luoghi di prima emergenza ai danni dei medici e del personale sanitario. Il governatore e i due assessori hanno indossato una pettorina blu con su scritto ‘Stop alla violenza su camici bianchi’.

Stop alla violenza: la nota di Toti Amato

«Le violenze nelle strutture sanitarie rappresentano un cortocircuito culturale causato dalla crisi di un intero Paese – ha spiegato il presidente dei medici, Toti Amato – e le tensioni dei pazienti sono l’espressione della ricaduta di un disagio profondo. Per questo, sarebbe un grosso sbaglio cercare e confinare le cause di tutta questa violenza nelle strutture ospedaliere. Per ripristinare, tra pazienti e professionisti della sanità, quel clima perduto di stima, fiducia e rispetto, occorre innanzitutto sensibilizzare tutti i cittadini investendo nella comunicazione. E in questo percorso tutti i professionisti della carta stampata, tv e web rappresentano lo strumento indispensabile più efficace».

Musumeci prepara un pacchetti di misure ad hoc

La prossima settimana il governatore Musumeci e l’assessore Razza presenteranno un pacchetto di misure messo a punto “scegliendo quei sani modelli organizzativi che sono stati adottati in tantissime regioni italiane” dice l’assessore Razza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 21 aprile 2018

    Si si le chiacchiere vanno sempre bene in italia ma intanto dategli il teaser !

  • In evidenza