L’invasione dei clandestini continua: e ci portano anche la scabbia

martedì 24 aprile 16:28 - di Redazione

L’invasione dei clandestini dal Nordafrica, silenziata per un po’ di tempo dai giornali per non disturbare le sinistre in campagna elettorale, in realtà non si è mai fermata. ne arrivano a migliaia, intanto che l’Italia è senza governo. E ci portano malattie che da noi erano state debellate da decenni, come la tubercolosi e la scabbia. Dei 538 clandestini sbarcati ieri porto di Trapani dalla nave Aquarius 366 sono risultati affetti da scabbia. Dopo la visita in banchina effettuata dal personale medico dell’Azienda sanitaria provinciale sono stati trasferiti, con mezzi esclusivamente a loro dedicati, all’hotspot di Milo dove sarà effettuata la profilassi. Dodici invece gli ospedalizzati. Si tratta di quattro donne in stato di gravidanza, di cui due con scabbia, un minore con sintomatologia addominale e sei con sintomatologia respiratoria, di cui uno con scabbia. Tutti e dodici sono stati trasferiti all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. Dei 538 clandestini sbarcati (341 maschi e 198 donne), 135 erano minori (111 maschi e 24 femmine) e di questi 125 non erano accompagnati (107 maschi e 18 femmine). e proprio poche ore fa, sono arrivati 403 i migranti approdati nel porto di Catania a bordo della nave tedesca inserita nel dispositivo Eunavformed, tratti in “salvo” nei giorni scorsi al largo delle coste libiche. Sul posto le forze di polizia e le strutture di assistenza. Altri 94 stamane sono giunti a Messina con il mezzo navale della Ong tedesca Sea Watch; oltre a quelli che ieri la Aquarius di Sos Mediterranee e Msf ne ha condotto 537 a Trapani.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 26 aprile 2018

    I gommoni e quelle fatiscenti barche dovrebbero essere intercettate in tempo prima dell’uscita dalle acque territoriali e rigirati verso il punto di partenza. Sara’ un caos diplomatico, perche’ i furbi nord africani non li rivorranno nuovamente. Ma l’Africa ha molte coste, quindi……. !! Inoltre mettete in galera tutti i responsabili delle ONG, con anche i loro capi, Renzi, Boldrini e tutti gli altri compreso i nascosti personaggi del vaticano.

  • Giuseppe Forconi 26 aprile 2018

    Gentiloni e Renzi potranno finanziare con il ‘ LORO DENARO gia’ rubato ” gli ospedali che guariranno dalla scabbia tutti i loro amici invitati africani.

  • Giovanna De Canio 25 aprile 2018

    Come nel Medioevo, l’Italia è VITTIMA delle invasioni barbariche: MATTEO SALVINI, se ci sei batti un colpo (meglio due) !!!

  • Angela 25 aprile 2018

    Il nostro problema più grande è stato l’essere governati in questi anni da politici di sinistra (non eletti dal popolo italiano),queste persone, con l’avvallo del papa ,ci hanno riempito di immagrati,abbiamo dovuto assistere a benefici dati solo ed esclusivamente a questi clandestini,a discapito degli italiani che hanno sofferto sulla loro pelle questa invasione.la colpa non è solo degli immigrati ma di tutti i politici di sinistra che hanno permesso che questa gente ci invadesse.Se gli italiani avessero votato compatti per il centrodestra oggi non avremmo avuto più questo problema, e onestamentre mi chiedo :”può un partito arrivato secondo e un’altro arrivato terzo formare un governo per guidare il paese?il centrodestra arrivato prima anche se non ha una maggioranza può essere messo all’angolo?ma possibile che questa sinistra governi il nostro paese anche se non viene eletto ormai da molti anni?”ma da che razza di persone viene governato la Nostra Italia? E che democrazia abbiamo?

  • Giorgio Rapanelli 25 aprile 2018

    L’assassino di Pamela e gli altri due indagati, secondo la stampa, fanno parte di organizzazioni criminali nigeriane. I criminali vengono in Italia sicuri della impunità. Anzi, ce li mandano. Come fece Castro quando liberò i criminali da mandare in USA… Assassinio e spaccio in Italia. Dobbiamo ringraziare di questo assassinio e del crimine della droga verso i nostri figli e nipoti solo il PD, la Sinistra e i laicisti, che li hanno fatti venire senza alcun controllo. Elementi simili potrebbero essere utilizzati domani da chi vuole creare confusione sociale in Italia come killers e mercenari armati per mantenere il potere in Italia per conto di chi ha voluto la globalizzazione, il multiculturalismo e l’invasione: ossia, chi usa i sistemi per distrugger4e la nostra identità nazionale e la nostra civiltà. Spero che il Centrodestra rimanga unito e come punto di riferimento per i nostri concittadini disperati.

  • giulio 25 aprile 2018

    Di questo gravissimo problema dovrebbero farsi maggiormente portavoce gli esponenti del centro destra, che dopo le elezioni sembrano trascurarlo. È inoltre un argomento che ci avvicina all’Europa: oramai non c’è praticamente più alcuna nazione europea che vuole gli immigrati, anzi tutte si lamentano che l’Italia è un colabrodo

    • Ercole Graziadei 25 aprile 2018

      Se il centrodestra non può governare non può fare altro che dichiarare i propri pensieri senza però possibilità di prendere provvedimenti legislativi.

    • Andrea 25 aprile 2018

      Ormai ci stanno invadendo e stanno portando tutte la malattie che ci Sono da loro.
      Non è possibile che in Italia entrino cani e porci senza controlli e pieni di malattie.
      Gli italiani sono obbligati a far vaccinare i bambini a scuola e poi vengono messi a contatto con persone piene di malattie.
      Solite assurdità all’italiana.
      Blocchiamo le frontiere e facciamo venire solo chi vuole lavorare e ha chi gli offre lavoro non gli spacciatori come succede oggi

  • Carlo CAPOVILLA 25 aprile 2018

    Carlo. L’Italia, grazie ai nostri ultimi politicanti, è diventata un vassallo dell’Europa di Francia e Germania, siamo in sudditanza completa; gli altri stati d’Europa chiudono le proprie frontiere per mantenere intatta la loto identità con ogni misura possibile, noi stiamo, anzi “siamo” diventati la pattumiera dell’Africa e della stessa Europa. Il buonismo di certi attivisti è come quel detto: “chi semina vento raccoglie tempesta”, stanno svendendo la nostra terra con una lenta invasioni di individui che certamente non dimostrano di volersi integrare con la nostra cultura e modo di essere; l’esempio più tangibile è quello di verificare il numero di detenuti nelle carceri italiane (in percentuale di gran lunga superiore a quello dei detenuti italiani). Gli attuali politici al potere, dall’eloquio brillante (solo quello), sono ben lontani dalla realtà di quelle persone che vivono quotidianamente a contatto con questi individui (spacciatori di droga, delinquenti, assassini, ladri, ecc.), dove in certi quartieri è quasi impossibile a vivere, dove a loro l’illegalità è permessa e giustificata e protetta da leggi con pene lievissime che nessuno intende riformare, mentre il popolo italiano soccombe a questa mala applicazione di giustizia (a buon intenditor poche parole). Prima o poi i nodi verranno al pettine e qualcuno dovrà giustificare il proprio inetto operato e la mancata volontà di non aver voluto attuare provvedimenti di difesa per il nostro territorio e per gli italiani. Vengono stanziati milioni di “EURO” per accogliere gli extracomunitari, i cosi detti migranti economici e non rifugiati politici e non riescono o meglio non vogliono risolvere il problema di quelle famiglie terremotate del Molise, famiglie ITALIANE, con DNA Italiano. Evidentemente c’è qualcuno che intende destabilizzare l’assetto di nazionalità ed economico della nostra terra italiana, portandola al “CAOS” totale.

  • Silvestro 25 aprile 2018

    Vero anche in altri posti si sono verificati casi di scabbia

  • Giuseppe Forconi 25 aprile 2018

    Ben detto Gio, stiamo andando verso una guerra civile che sara’ lottata quartiere per quartiere, in barba alle leggi che esistono ma che non vengono rispettate. Allora la polizia e i carabinieri dovranno correre e a chi daranno la colpa ? Chiedetelo a Gentiloni che si consultera’ con Renzi, risultati….. immediati aiuti ai clandestini.

  • Angelo 25 aprile 2018

    Basta ! Questi parassiti vanno fermati, creare un blocco navale e rimpatrio per tutti gli altri !

  • eddie.adofol 25 aprile 2018

    MA QUALE COMMENTO VUOI CHE LASCIO QUI’ CI VORREBBE LA BOMBA ATOMICA E DISTRUGGERE TUTTA L’AFRICA E CON LEI TUTTI I RESPONSABILI DI QUESTO DISASTRO UMANITARIO CHE STA COLPENDO SOLTANTO L’ITALIA CHE AL TEMPO STESSO CI STA’ SPROFONDANO SOTTO I PIEDI. W LA RIVOLUZIONE

  • Trigliedda 25 aprile 2018

    Si faccia molta attenzione nel dare con faciloneria del “parassiti delinquenti e buonisti bastardi ” a uomini, donne e bambini come noi che lasciano il loro paese. Il problema è poliZtico. Perché a Malta non approdano le nani ONG? Perché non si difendono i nostri confini? Perché l’Europa non interviene?

  • Francesco Ciccarelli 24 aprile 2018

    Non c’è solo il rischio di contagio. Perché tanti minorenni arrivano da soli? Semplice: i turpi criminali hanno «ordinato» altra «materia prima»!

  • Gio 24 aprile 2018

    Queste sono soltanto orde di parassiti delinquenti che stanno depredando il nostro welfare e minando il futuro del nostro paese e dei nostri figli. Prima o poi si combatterà quartiere per quartiere per debellare la feccia. E dovremo dire grazie ai buonisti bastardi.

    • Mario 25 aprile 2018

      Condivido, si dovra’ combattere in ogni angolo del paese per liberarci di questa feccia

      • Wilma Gumiero 25 aprile 2018

        Che schifooooo ma cosa stiamo aspettando??
        Basta Africa e mussulmani qui
        Cambiate le politiche globali e aiutateli a vivere dignitosamente nelle loro terre !

    • federico barbarossa 25 aprile 2018

      condivido completamente il tuo pensiero

    In evidenza

    contatore di accessi