Carsoli, romeno picchia la compagna a morte: è il secondo delitto in 5 mesi

giovedì 26 aprile 17:37 - di Redazione

Ancora una tragedia avvenuta tra stranieri e sempre a Carsoli: sarebbe stata uccisa dal compagno la 44enne di origini romene ritrovata cadavere stamani in un’abitazione nel centro storico di Carsoli, in provincia dell’Aquila. La conferma arriva dalle forze dell’ordine. L’uomo, anche lui d’origine romena, ha tentato di giustificarsi, ma gli indizi lo hanno inchiodato ed è stato arrestato. Dalle prime informazioni sembra che sulla donna sarebbero stati riscontrati evidenti segni di violenze e percosse. Sul posto sono prontamente intervenuti i sanitari del 118 e i Carabinieri che stanno ancora operando per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Il fatto è avvenuto in via Carlo Scarcella, nel centro storico del paese. Appena cinque mesi fa un’altra romena, Iuliana Catalin Bucataru, 37 anni, era stata uccisa da Andrei Feru (52), anche lui romeno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza