A Rimini un’azienda offre cannabis ai dipendenti: “È per rilassarli”

lunedì 30 aprile 16:54 - di Carlo Marini

Nella sede di una società di comunicazione di Rimini i dipendenti possono fare merenda con biscotti alla cannabis e altri prodotti alimentari derivati dalla marijuana. È uno dei benefit che la giovane azienda riminese ha voluto dare ai suoi collaboratori.  «Abbiamo deciso di rendere il nostro ambiente ancora più rilassante – fanno sapere dall’azienda – mettendo a disposizione vari prodotti derivati della cannabis legale che si trovano oggi facilmente in commercio in tanti negozi». Il tutto a carico dell’azienda, che ha inserito l’acquisto dei prodotti fra le spese per i benefit destinati ai propri dipendenti».

L’azienda di Rimini ha sede in una chiesa sconsacrata

«Un benefit molto apprezzato dai nostri dipendenti – dice Giacomo Arcaro, fondatore della società Black Guru Marketing,  – visto che tanti di loro hanno poco più di vent’anni». Come riporta Il Resto del Carlino, Arcaro ha fondato una start up che punta a stupire e a scandalizzare. La sede dell’azienda si trova sulle colline riminesi, all’interno di una chiesa sconsacrata. Nelle nicchie della chiesetta, al posto delle immagini sacre, ora ci sono i ritratti di Steve Jobs, il fondatore di Apple, e di Mark Zuckerberg, il creatore di Facebook. I dipendenti vestono quasi tutti di nero, abbondano i candelabri sulle scrivanie. Un occhio alla droga e uno a rituali sulfurei. La pubblicità a buon mercato è assicurata.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mikael Bolshitkov 1 maggio 2018

    Ship a crate to Grasso and Boldrini…..better for Boldrini to get a prescription from her doctor to smoke a little cannabis before speaking..

  • In evidenza