Salvini scalza Berlusconi. Stavolta è lui il più “vicino” a Mattarella

Matteo Salvini scalza Berlusconi. Una foto pubblicata dall’account Twitter del Colle al Quirinale attesta un cambio di scena nel palcoscenico del potere politico. Nel corso delle consultazioni dei partiti del centrodestra con il capo dello Stato, infatti, è il leader leghista il più prossimo al presidente Mattarella.

Salvini scalza Berlusconi dal divanetto

A differenza della precedente occasione, quando era il  Cavaliere, sorridente e a pieno agio, a occupare il posto accanto al presidente della Repubblica, oggi è Salvini il più vicino, seguito da Giorgia Meloni. Il Cavaliere, visibilmente contrariato, deve accontentarsi del terzo posto. Un’evoluzione iconografica non indifferente, quasi a simboleggiare un riconoscimento urbi et orbi di una nuova titolarità del leader del Carroccio, che, per nulla intimidito dalla solennità del luogo e della circostanza, mostra il colletto della camicia slacciato e la cravatta allentata. Al suo fianco, Giorgia Meloni, sorridente come Salvini, in completo bianco, e, all’estremità sinistra del divano, Silvio Berlusconi inappuntabile nel doppiopetto blu, scuro come lo sguardo dell’espressione dell’ex premier, in plastico contrasto con il sorriso smagliante sfoderato nella precedente immagine diffusa dal social quirinalizio.Quando di fronte alla stampa, al termine del resoconto del colloquio con il presidente, si prese i riflettori scalzando dalle telecamere Salvini e Meloni.