Russia, i competitor di Putin danno spettacolo: acqua in faccia e insulti

giovedì 1 marzo 15:02 - DI Redazione

Gli avversari di Putin danno un pietoso spettacolo e lui si limitas a pronunciare un discorso. Vladimir Putin pronuncerà nelle prossime ore il suo discorso annuale al Parlamento, occasione per illustrare i suoi programmi per l’anno a venire e, in questo caso, per il suo quarto mandato. L’intervento del presidente, che tradizionalmente viene pronunciato a dicembre, è stato rimandato a soli 18 giorni dalle elezioni. Putin, che si rivolgerà all’Assemblea federale (Consiglio della Federazione e Duma insieme), non parlerà al Cremlino, ma al Maneggio dove, secondo le anticipazioni del portavoce Dmitry Peskov, è stato montato uno schermo gigante per proiettare le infografiche che accompagneranno le parole del presidente. L’intervento istituzionale di Putin, uno dei suoi rari interventi pubblici di questa campagna elettorale, arriva il giorno dopo la messa in onda (solo nelle regioni orientali del Paese) di un dibattito preregistrato sul primo canale della televisione di stato fra i suoi sette avversari in cui Vladimir Zhirinovsky ha pesantemente insultato Ksenya Sobchak, dopo che l’ex giornalista gli aveva gettato acqua addosso e chiesto se davvero credeva di poter rivolgersi così a una donna. Nel dibattito che avrebbe dovuto essere dedicato alla politica estera, Zhirinovsky aveva aggredito verbalmente Sobchak che lo aveva invitato a lasciar parlare un terzo candidato, Sergei Baburin. Sobchak ha anche ricordato a Zhirinovsky le accuse di molestie rivolte da alcune giornaliste al suo compagno di partito e lui le aveva chiesto se era a conoscenza diretta dei fatti. Il discorso di Putin sarà trasmesso da tre reti della televisione di stato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *