Maestra accusata di maltrattare i bimbi aggredita e picchiata dai genitori (video)

giovedì 15 marzo 19:40 - di Redazione
Nel fermo immagine tratto da un video dei carabinieri ripreso da una telecamera nascosta si vedono i gesti di violenza verso un disabile. Per questi maltrattamenti i carabinieri hanno sospeso 14 operatori dell'Aias di Decimomannu in provincia di Cagliari

La maestra di scuola dell’infanzia di 50 anni, in servizio in una scuola di Taranto, che fu arrestata dalla polizia il 23 novembre 2017 per maltrattamenti nei confronti di alcuni alunni di età prossima ai tre anni, questa mattina è stata aggredita e malmenata da una coppia di genitori mentre faceva acquisti in un negozio del centro. La donna si è recata al pronto soccorso dell’ospedale per farsi medicare e ha presentato denuncia prima al posto fisso di Polizia e successivamente al comando provinciale dei carabinieri. Nel corso delle indagini che portarono all’arresto della donna, le immagini videoregistrate all’interno della classe e l’ascolto audio, in un periodo di circa 40 giorni, hanno consentito – secondo gli investigatori – di accertare “ripetute condotte violente (spinte, schiaffi, strattonamenti, urla) tenute dalla maestra”. Elementi che, sempre secondo gli investigatori, denoterebbero “incapacità nel gestire i piccoli alunni durante l’orario scolastico, nonché assenza totale di metodo educativo, mancanze cui la stessa ha tentato di sopperire con aggressività e violenza, sia fisica che psicologica”.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Carlo Buzzi 16 marzo 2018

    Hanno fatto bene

  • Giuseppe Tolu 15 marzo 2018

    Solo picchiata?!?! Ti è andata bene và