Caro ministro, si faccia una risata. E sul fascismo impari da Totò (video)

Lui l’ha detto: «Sono tornato». E tutti gli hanno creduto dimenticando che il film su “Lui” è uscito il 1° febbraio, mese in cui si festeggia il carnevale. Soprattutto, gli ha creduto il solitamente compassato ministro Giuliano Del Rio che, appena avvistato il pericolo, ha lanciato l’allarme gridando su Repubblica: «Lui sta tornando». Bisogna comprenderlo: Del Rio è nato a Reggio Emilia e non avendo fatto il militare a Cuneo non è un uomo di mondo. Se lo fosse stato, avrebbe ricordato che già cinquanta e passa anni fa il grande Totò aveva previsto che «quei tempi», cioè i tempi di Lui, «non tornano più». Purtroppo.