“Amici”, Maria De Filippi punisce gli allievi: «Faranno i netturbini a Roma»

È arrivato il momento della punizione per i ragazzi di Amici 17. Quattro espulsioni con effetto immediato: ai tre ballerini Filippo, Vittorio e Nicolas si è aggiunto il cantante Biondo. Gli insegnanti all’unanimità hanno deciso per l’espulsione immediata con possibilità però di sostenere un esame di riammissione particolarmente duro. Punita anche tutta la scuola: gli allievi faranno i netturbini per le strade di Roma. Né Alessandra Celentano né Maria De Filippi sono entrare nel merito della vicenda: entrambe non hanno svelato che cosa sia successo.

Amici, De Filippi: «Pulirete Roma»

Non era la prima volta che i ragazzi venivano richiamati da parte dei docenti. «Se fosse capitato anche a mio figlio  – ha detto Maria De Filippi nel corso della trasmissione – io non ne sarei pazza di gioia. Diciamo anche che alcuni ragazzi hanno sbagliato di più, altri hanno sbagliato di meno. Il provvedimento arriva per tutti i ragazzi da parte della produzione». La De Filippi ha quindi rivelato la punizione: «Abbiamo pensato che voi pulirete con i netturbini le strade di Roma. Se il Comune sarà d’accordo, voi di notte pulirete le strade. Se il Comune non fosse d’accordo, troveremo altri lavori socialmente utili da farvi fare».

«I provvedimenti saranno reversibili»

Vittorio, Filippo, Biondo e Nicolas hanno chiesto scusa. E Biondo ha ammesso: «Sono io che ho organizzato i party e chiedo scusa». Poi è arrivato il provvedimento: «Siete tutti e quattro espulsi dalla scuola con effetto immediato», ha detto la Celentano. La De Filippi: «Scusa se mi permetto, ma sapevo un’altra cosa». E ha chiarito che il provvedimento è reversibile: «Sì, avranno la possibilità di sostenere un esame di riammissione con quattro coreografie nuove e diverse, stesso discorso per Biondo che dovrà cantare cover lontane dal suo stile. Prego i colleghi di non essere clementi perché i ragazzi devono dimostrare di meritare il posto».