Vende la moglie sul web per 150 euro: arrestato un siracusano di 51 anni

All’asta, come se fosse un articolo in esposizione su Ebay o su Amazon. Alla faccia della tesi secondo cui i siciliani sono gli uomini più gelosi del mondo, i carabinieri di Catania hanno arrestato un siracusano di 51 anni per sfruttamento della prostituzione. L’uomo aveva pubblicato su Internet un annuncio in cui reclamizzava gli incontri hot della moglie in piazza Stesicoro, nel centro di Catania, un’avvenente cinquantenne.

“Vera coppia con lei 38 anni molto bella, seleziona 2, massimo 3 single per organizzare piccola gang con partecipanti di almeno 35 anni, aspetto gradevole, puliti e consapevoli di riflettere almeno 150 volte prima di contattarci. Per chi crede alle favole evitate di contattarci”, recitava l’annuncio. Per legge, però, quell’offerta indecente costituisce un reato. L’uomo è stato arrestato: aveva in tasca i soldi di tre uomini che avevano pagato 150 euro ciascuno per rapporti sessuali con la moglie. Un incasso che gli è stato immediatamente sequestrato. Nella speranza che la moglie, in un eventuale prossimo tentativo di essere venduta al migliore offerente, utilizzi quella cifra per cercarsi un avvocato e chiedere il divorzio.