È un pregiudicato tunisino l’aggressore di Brumotti di Striscia

venerdì 24 novembre 20:00 - di Redazione

È un tunisino di 22 anni il responsabile dell’aggressione subita ieri sera dall’inviato di Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti, accerchiato insieme alla troupe televisiva della trasmissione da un gruppo di stranieri, mentre faceva riprese nella zona della stazione di Padova. Il ragazzo, noto per reati inerenti lo spaccio, è stato identificato nel pomeriggio insieme a un altro tunisino, 21enne, che ieri sera era nel gruppo di stranieri che ha aggredito la troupe. Il 21enne è stato arrestato perché sorpreso in zona con 5 buste contenenti 2,40 grammi di cocaina e due buste con 1,70 grammi di eroina. Lo straniero, noto spacciatore, era stato scarcerato lo scorso 16 novembre sempre per reati inerenti le sostanze stupefacenti. Nel corso dei controlli inoltre, equipaggi delle Volanti hanno arrestato in piazza Gasparotto un 24enne nigeriano, altro noto spacciatore della zona della Stazione, perché trovato in possesso di 14 grammi di marijuana.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *