Senegalese non vuole pagare il panino e taglia la gola al venditore

E’ accaduto al Parco del Valentino. Una lite per un panino non pagato. Un motivo banale che ha scatenato l’inferno. Sarebbe questa la ragione per cui un senegalese 18enne avrebbe tagliato la gola con un coccio di bottiglia a un connazionale all’interno del parco a Torino dandosi poi alla fuga a piedi. La vittima è un giovane 24enne che è stato soccorso, operato in ospedale e giudicato guaribile in 10 giorni.

L’aggressore, rintracciato dai carabinieri anche attraverso la collaborazione di diversi cittadini e amici del ferito è stato sottoposto fermo di indiziato di delitto poiché ritenuto responsabile del tentato omicidio del connazionale. “Vendo panini ai miei connazionali che frequentano il parco del Valentino, ma uno di loro ha voluto un panino e non lo ha pagato. Abbiamo discusso e lui mi ha tagliato la gola con un coccio di bottiglia, non pensavo potesse arrivare a ferirmi”, aveva raccontato ai carabinieri la vittima.