Scarpe firmate, volto sorridente: preso lo scafista “ragazzino” tunisino (video)

Dopo un recente sbarco a Pozzallo, nel Ragusano, la polizia ha raccolto gravi indizi di colpevolezza a carico del 18enne tunisino, Fathi Snossi. Secondo i testimoni avrebbe condotto l’imbarcazione partita dalle coste della Tunisia chiedendo 2mila euro a persona per avere un posto. Scarpe firmate, abiti costosi, sorriso stampato in faccia: speriamo che non sia rilasciato subito…