Meloni: «Di Maio vuole l’Osce in Sicilia? Mandiamola alle primarie M5S» (video)

S’incendia a poche settimane dal voto siciliano la campagna per le elezioni del nuovo governatore. La volata di Musumeci verso la presidenza della Regione sta rendendo Pd e M5S piuttosto nervosi, anche a livello nazionale. I vertici grillini non ci stanno a vedersi sfumare una vittoria che consideravano, prima delle discesa incampo di Musumeci, già acquisita. L’ultima sparata è di Luigi Di Maio, che ha invocato, senza timore di cadere nel grottesco, nientemeno che  l’intervento dello Osce (l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) perché «vigili sulle elezioni siciliane». Pronta la replica di Giorgia Meloni che  così ha ridicolizzato il leader pentastellato. «Di Maio vuole l’Osce in Sicilia per le elezioni? L’Osce di solito si manda nei Paesi in guerra o nei Paesi  nei quali la democrazia è sospesa. Se fossi un siciliano mi farei  un’idea del rispetto che con questa proposta il Movimento Cinque  Stelle ha per la Sicilia. Dopodiché, io invece propongo di mandare  l’Osce a vedere come fanno le primarie nel Movimento Cinque Stelle».  La  presidente di Fratelli d’Italia lo ha detto incontrando i giornalisti davanti a Montecitorio.