Melania ad Amburgo conquista tutti: Putin per primo. La conferma arriva da Twitter (VIDEO)

Bella, elegante, poliglotta e decisamente più diplomatica del marito, Melania Trump non si lascia intimidire dalle proteste dei black block che l’hanno costretta a rimanere diverso tempo nella sua camera d’albergo ad Amburgo. Non si lascia intimidire dalla tavolata imperiale che si staglia nel salone dei ricevimenti per la serata di gala e che,come preteso dal cerimoniale, l’ha vista cenare seduta accanto a Vladimir Putin. Nient’affatto: in sofisticato ma sobrio abito bianco, la first lady americana sfoggia sorrisi di circostanza e il suo miglior tedesco: e, ancora una volta, conquista ospiti e commensali. Di mezzo mondo…

Il tweet di Melania conquista il web

E come sempre, anche dopo questa sera di gala e di impegni diplomatici, condivide impressioni e bilanci con i suoi followers che, puntuali come sempre, attendono e ritwittano i cinguettii presidenziali. «Mio marito ed io abbiamo trascorso una piacevole serata con leader straordinari: quando i Paesi lavorano insieme, tutti prosperano», ha scritto allora sulla sua pagina Twitter Melania questa mattina, all’indomani della giornata di G20 che l’ha vista impegnata ad accompagnare e sostenere il martio Donald Trump in una lunghissima serie di appuntamenti in agenda. Un carnet ricco e forsennato, quello che ha osservato Melania, che per la serata di ieri prevedeva di cominciare alla Elbphilharmonie della città tedesca dove il concerto è stato ritardato perché il colloquio tra Donald Trump e Vladimir Putin è durato il doppio del previsto.

Melania cena accanto a Putin

Non per niente, secondo quanto riferito a margine delle comunicazioni ufficiali dal segretario di Stato, Rex Tillerson, sembra che ad un certo punto  Melania sia stata mandata a ricordare ai due leader l’impegno, senza però riscuoteere troppo successo: i due, infatti, hanno continuato a discutere. Nonostante i problemi di sicurezza e i ritardi, comunque, gli osservatori assicurano che Melania è sembrata veramente divertirsi molto ieri sera, soprattutto durante la cena dopo il concerto. che l’ha vista sedere accanto a Putin e ridere di gusto in diverse occasioni durante le conversazione col presidente russo. E ancora una volta Melania conferma il vecchio adagio: dietro un grande uomo, c’è sempre una grande donna. Chapeau!