Vanessa Incontrada troppo curvy, il web si divide. La Lucarelli la difende

Vanessa Incontrada, presentatrice dei Wind Music Awards, è stata criticata per la sua silhouette sul web. In tanti hanno puntato l’attenzione sull’abbigliamento non adatto mentre alcuni l’hanno presa di mira per il suo aspetto fisico. Una polemica che secondo Selvaggia Lucarelli si è trasformata in una forma di bullismo ai danni dell’artista, difesa anche dalla modella curvy Elisa D’Ospina.

Così Selvaggia Lucarelli ha replicato a uno dei critici di Vanessa: “Ciao Manuel, spero che passare la serata su Twitter a bullizzare la Incontrada per il suo peso utilizzando tutti gli hashtag giusti per essere certo di essere letto da LEI e da noi, ti farà sentire una persona migliore. Nel frattempo posso garantirti tre cose: 1) questi tweet non faranno di te una webstar; 2) questi tweet saranno stati letti dalla diretta interessata e di sicuro non faranno di lei una persona più felice; 3) tu non sarai mai figo come la Incontrada neppure con 20 chili di meno e gli addominali di Ryan Gosling”. Elisa D’Ospina ha a sua volta commentato: “Appena vedete una con un po’ di carne attorno alle ossa andate in panico. Fatevene una ragione: c’è anche chi se ne frega dei vostri stereotipi”. 

La discussione sulle curve di Vanessa Incontrada fa da contraltare a un’altra polemica che ha infiammato il web, quella di chi ha accusato l’ultima pubblicità Benetton con una modella magrissima in costume da bagno di dare il cattivo esempio rispetto al tema dell’anoressia. La pubblicità Benetton è stata giudicata intollerabile e indecente ed è stato invocato l’intervento del Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria. 

benetton