I Rom chiedono spazio anche su Fb: “Manca la nostra bandiera” (video)

Una lettera di protesta contro Mark Zuckerberg con una singolare motivazione: noi Rom siamo un popolo, manca la nostra bandiera. Fiorello Lebbiati, meglio noto come Miguel, candidato di origine sinti-rom al consiglio comunale di Lucca e in corsa con la lista Sinistra per Tambellini, ha scritto una lettera ai vertici di Facebook per chiedere  l’emoticon con la bandiera del popolo Rom, accanto a quelle di quasi tutti gli stati del mondo.

«Caro Mark Zuckerberg, mi chiamo Lebbiati Fiorello Miguel, ho 34 e sono un papà come te. Sono un attivista rom e sinto e lavoro da anni nel sociale. Ti scrivo da una piccola cittadina toscana ( Lucca) a nome di molti ragazzi da tutta Italia… Siamo un gruppo che si impegna in prima persona nella promozione della cultura Romanì e nella tutela dei diritti umani. Crediamo nella pace, nella tolleranza, e nel impegno comune…». 

Ecco il video completo pubblicato da Repubblica.it.