Sorpresa, Melania in Arabia potrà presentarsi a capo scoperto

La moglie del presidente degli Stati Uniti, Melania Trump, potrà presentarsi a capo scoperto in Arabia Saudita senza violare il protocollo. Lo afferma il ministro degli Esteri saudita, Adel al-Jubeir, nel corso della conferenza stampa tenuta a Riad per presentare la visita di Donald Trump. Alla domanda se il Regno intenda imporre un certo tipo di abbigliamento a Melania Trump, al-Jubeir ha detto che “quando qualcuno arriva in visita ufficiale, noi non consegniamo loro una lista dei capi di abbigliamento ammessi nel Paese, ma li accogliamo come si presentano”. L’Arabia Saudita è uno dei Paesi più severi da questo punto di vista, per cui la notizia è sorprendente.

Riad: i nostri rapporti con gli Usa si consolideranno

La visita del presidente americano in Arabia Saudita aprirà ”una nuova pagina” nei rapporti tra Riad e Washington, rafforzando ulteriormente la collaborazione tra i due Paesi. Lo ha detto il ministro degli Esteri saudita alla vigilia dell’arrivo della coppia presidenziale. L’Arabia Saudita ha “internazionalizzato” l’evento, organizzando in occasione della visita di Trump un summit islamico-americano al quale ”è prevista la partecipazione di 37 leader”, ha spiegato il ministro saudita. Temi centrali del summit saranno ”la lotta al terrorismo, la promozione del commercio, la questione giovanile e lo sviluppo della tecnologia”. ”Ci aspettiamo che vengano firmati accordi, sia economici, sia politici”, ha aggiunto al-Jubeir secondo quanto riportato dall’emittente al-Arabiya.