Berlusconi: «1000 euro di pensione minima per tutti. Dentista gratis agli over 60»

Una pensione dignitosa per tutti gli over ’60 e, poi, viaggi e cinema gratuiti così come le cure odontoiatriche: mentre la politica italiana si incarta sul nulla, Silvio Berlusconi annuncia i tratti salienti del suo programma per vincere le prossime elezioni. Ecco perciò che il Cavaliere centra l’attenzione verso la terza età e il problema della sicurezza nelle nostre città. “Vogliamo garantire una pensione minima a 1000 euro per tutti. La pensione alle mamme per dare loro una vecchiaia dignitosa e serena. Vogliamo introdurre – sottolinea Berlusconi – un sussidio di compensazione per le famiglie in condizione di povertà assoluta e relativa, una convenzione con i cinema per l’ingresso gratuito agli anziani, viaggi gratuiti per gli anziani in treno in certi giorni della settimana, cure odontoiatriche gratis per gli anziani, molti dei quali non possono permettersi il dentista, e aiuti agli anziani che possiedono un animale domestico”. Poi ecco il versante sicurezza: “In Italia c’è un numero enorme di scippi edi furti in appartamento. Chi subisce un’effrazione ha il diritto di difendersi come può. Per questo occorre passare dalla legittima difesa al diritto di difesa” spiega il Cavaliere alla platea riunita a Villa Gernetto. Idee chiare anche sul rinnovamento di Fi e della politica in genere: “Rinnovare il nostro Movimento non significa metterci solo giovani. Il futuro è nell’esperienza, nella capacità, nel senso del dovere. Noi candideremo almeno per 1/3 imprenditori, docenti, professionisti, manager che abbiano dimostrato quello che sanno fare. Inoltre, daremo grande spazio ai rappresentanti delle categorie professionali. Faremo un ‘contratto pubblico’ con loro sui progetti di legge da presentare ed approvare, e sui nomi che loro stessi ci indicheranno per essere rappresentati in Parlamento”. Infine una strizzatina d’occhio agli amanti degli animali: “Se vuoi un amico vero scegli un animale.  Io, che amo avere tanti amici, ho 21 cani, se conto quelli adottati da me e da mia figlia Marina…” dice Berlusconi che torna a parlare della sua passione per gli ‘amici a quattro zampe’ e annuncia misure ad hoc per tutelare cani e gatti. “Anche gli animali hanno diritti, non solo gli uomini. Sono esseri senzienti -spiega il Cavaliere-. Chi uccide un animale deve andare in galera. Gli animali devono poter entrare in tutti i luoghi pubblici e aperti al pubblico. Dobbiamo aiutare e finanziare i canili e i gattili. Invito tutti i militanti di Forza Italia ad adottare un cane o un gatto in un canile o in un gattile. Dobbiamo anche aiutare chi ha un animale e poche risorse per mantenerlo”.