Addio al Dan Brown inglese: i suo libri più noti su Nostradamus e i templari

Lo scrittore inglese Mario Reading, studioso delle profezie di Nostradamus (1503-66) e autore di thriller esoterici, è morto all’età di 64 anni in seguito ad un tumore. L’annuncio della scomparsa, a funerali avvenuti, è stato dalla famiglia al quotidiano londinese “The Telegraph”. Traduttore e interprete di Nostradamus, Mario Reading era un cultore e un seguace delle filosofie esoteriche. Per la tematica dei suoi romanzi è stato più volte accostato a Dan Brown. 

“Le profezie perdute” di Nostradamus un best seller

Era autore del bestseller internazionale “Le profezie perdute” (tradotto in italiano da Armenia) in cui indagava il mistero delle quartine mancanti di Nostradamus. Tra i suoi libri anche una serie di romanzi, la Trilogia dell’Anticristo, pubblicata in 39 Paesi. In italiano sono apparsi anche i libri “Il terzo anticristo” e “Il codice Maya” da Armenia. L’editore Newton Compton ha pubblicato il thriller “La profezia dei templari”. Nato nel 1953 a Bournemouth, in Inghilterra, Mario Reading ha studiato all’università letteratura comparata, specializzandosi in letteratura medievale francese. Collezionista di libri antichi, è stato, tra molte attività avventurose, insegnante di equitazione in Africa e gestore di una piantagione di caffè in Messico.