Un’altra impresa dei pompieri: la “sfida” a un masso pericolante (video)

Proseguono i lavori dei Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza delle zone colpite dal terremoto. Ad Ancarano, frazione di Norcia, sono intervenuti per la messa in sicurezza di un masso pericolante che minacciava alcuni edifici sottostanti. Recuperata anche la statua del Cristo morto dalle macerie della chiesa di Santa Maria degli Angeli di Norcia. L’operazione è stata eseguita dai Vigili del Fuoco e dai carabinieri del Nucleo tutela del patrimonio di Perugia, sotto la supervisione della Soprintendenza alle belle arti dell’Umbria. Ancora una volta i vigili del fuoco si sono calati dall’alto per non correre il rischio di causare eventuali crolli all’interno della chiesa. Nei prossimi giorni si continuerà a recuperare altri materiali che verranno impiegati nella processione del prossimo venerdì santo, come tamburi, lanterne e costumi, che sono custoditi nell’oratorio di Sant’Agostinuccio.