Giletti fa la morale agli altri e abbraccia il furbetto del cartellino

Lo riconoscete al centro della foto, Tommaso Ricozzi , il medico fantasma dell’ospedale Loreto Mare di Napoli? Il medico accusato di essere un truffatore, sorpreso  giocare a tennis quando avrebbe dovuto essere in ospedale con i pazienti, aveva ed ha grande familiarità con giornalisti importanti: sono Massimo Giletti, il grande moralista dell’Arena ed Ivan Zazzaroni, il severo censore del calcio italiano e giurato a “Ballando con le Stelle” di Rai Uno. È incredibile che Giletti dal pulpito dell’Arena non abbia fatto minimamente cenno all’imbarazzante amicizia. Facile fare i (falsi) moralisti.

Già, Ricozzi era un vip con amicizie importanti, non solo giornalisti. L’immagine che sta girando in Rete lo ritrae durante la sua festa dei sessanta anni all’esclusivissimo club Virgilio  – apprensiamo dal Messaggero.  Il suo profilo Fb parla chiaro. Basta scorrere le foto postate per capire come Tommaso Ricozzi, uno dei medici più inguaiati dall’inchiesta del Loreto Mare, sia ben conosciuto da tutta la città. È amico di giornalisti,  imprenditori, ex calciatori, attori. Insomma, tutti lo conoscevano e si racconta che al Virgilio circolassero inviti rigidamente esclusivi. E il moralista Giletti che fa? Fa la morale agli altri e si guarda bene dal rivendicare l’amicizia col Ricozzi. Ne avrebbe avuto tutto il tempo a Rai uno all’Arena domenicale. La rete è giustamente impietosa: “Giletti ha fatto due ore di trasmissione  sul Loreto e sullo scandalo degli assenteisti truffatori. In due ore non ha detto di conoscere il Ricozzi”, osserva Aurelio su Fb a proposito della trasmissione di domenica. L’ironia e la rabbia sono incontenibili sulla bacheca del giornalista Paolo Chiariello, autore dello scoop. “Moralisti un tanto al kg”; “Ha ha ha… Giletti persona informata sui fatti. Potrebbero interrogarlo per questa foto”; “Dai Giletti, adesso fai la puntata di domenica a pranzo e invitalo…”.